Innovazione per la sopravvivenza e sviluppo dell'impresa


Nell’attuale contesto economico di forte discontinuità, la capacità di innovare sta diventando il fattore determinante per la permanenza sul mercato, capace di spiazzare dogmi consolidati sui quali le imprese hanno per decenni basato il loro approccio alla crescita. Le realtà stanno imparando a proprie spese, che limitarsi a fare quello che si faceva prima, spingendo più forte il pedale, non solo può risultare improduttivo, ma a volte anche dannoso.
 
Da un punto di vista della teoria evolutiva che Charles Darwin enunciò a metà del milleottocento, nella lotta per la sopravvivenza, non è il più forte o il più grosso ad avere i migliori risultati, ma colui che meglio si adatta sfruttando le risorse dell'ambiente.
 
Questo cambiamento ha un impatto rilevante sull’organizzazione delle imprese basata in passato essenzialmente sulla specializzazione funzionale o sulla produzione a lotti come principi di efficienza e di efficacia, perfetti in ambienti stabili, ma fonte di rigidità e sprechi, a volte fatali, di fronte ai cambiamenti.
 
L’osservazione delle modalità di funzionamento di modelli organizzativi agili, implementati in organizzazioni innovative, mostra che le soluzioni ottimali sono quelle che possono adattarsi velocemente al mutamento delle condizioni ambientali, promuovendo tipologie di struttura più fluide e informali che rendono l’innovazione un fenomeno diffuso nell’intera organizzazione, non imbrigliato in specifiche strutture chiuse, ma fondato su una imprenditorialità diffusa a tutti i livelli dell’impresa.
 
Ponendo al centro le risorse umane e i processi, in analogia a quanto enunciato dalla teoria evolutiva di Darwin, in questo tipo di organizzazioni, la trasmissione delle caratteristiche “vincenti” avviene attraverso la cultura dell’innovazione affinché essa possa “riprodursi” più facilmente e quindi trasmettere le proprie caratteristiche ai “discendenti”.

Alcuni differenti tipi di innovazione rispetto all'area di applicazione sono:
 

  • Innovazione di tecnologia; consiste nella disponibilità di nuove tecnologie e influenza sia i prodotti (beni materiali e/o immateriali, servizi connessi) sia i processi . Questo tipo di innovazione può determinare l'introduzione di prodotti e processi "nuovi", o il loro "miglioramento" tecnologicamente significativo.
     

  • Innovazione di prodotto; riguarda tutti i prodotti (beni materiali, immateriali e/o servizi) rilevabili, e si verifica in uno dei due casi:

  1. quando migliorano in modo significativo le caratteristiche di utilità o l'aspetto esteriore o il packaging di un prodotto esistente.

  2. quando aumenta la gamma offerta da un'impresa sul mercato (lancio di un nuovo prodotto).
     

  • Innovazione di processo; non è necessariamente connessa a un nuovo prodotto o a un singolo prodotto e, in caso di successo, si traduce in un miglioramento dell'efficienza e/o dell'efficacia del metodo di lavoro sia in produzione sia in altre aree (marketing e vendite, logistica, amministrazione e finanza, risorse umane, sistemi informativi e condivisione della conoscenza, ecc.).

 

Molto spesso capita che l’imprenditore voglia percorrere un cammino verso l’innovazione della propria azienda, ma nella realtà non abbia una chiara visione di come intraprendere questo processo. Il ruolo dei professionisti che abbiano adeguate competenze e una chiara visione dell’ambiente diventa determinante per facilitare il processo decisionale dell’imprenditore. 




Desideri fare LA MOSSA GIUSTA nella tua attività?


Compila il Form di contatto o scrivi a segreteria@studioassociatomsc.com per richiedere un’analisi di bilancio, rating e rendiconto finanziario.
Prenderemo contatto con te.
L’analisi è un omaggio che ti permetterà di conoscere lo Studio Associato Michielin Sartori Corradini.
 

Scarica il PDF dell'articolo INNOVAZIONE PER LA SOPRAVVIVENZA E SVILUPPO DELL'IMPRESA

 

-------------------------------------------
© Questo articolo, a firma di Attilio Sartori, è apparso per la prima volta sul Blog LA MOSSA GIUSTA.
Tutti i diritti riservati.


Seguimi